Un fardello estremo per la natura, perché i trasporti producono 28 volte più CO2 di casa.

Un fardello estremo per la natura, perché i trasporti producono 28 volte più CO2 di casa.

Ciò consente di risparmiare fino a 28 euro all’anno.

9. Prodotti regionali

Ti piacciono anche gli asparagi in autunno? Venendo dal Perù c’è. Un fardello estremo per la natura, perché i trasporti producono 28 volte più CO2 di casa. Piuttosto, prendi frutta e verdura dall’Austria e mangia a livello regionale e stagionale. Il tuo corpo ti ringrazierà.

10. Gocce inutili

Chiudi l’acqua quando fai lo shampoo sotto la doccia e mentre ti lavi i denti. Vorresti risparmiare ancora più acqua? Allora è meglio avviare la lavastoviglie che strofinare a mano. Ne usa solo la metà.

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Il biologico non deve essere più costoso, lo shopping sostenibile non deve essere più complicato. Al contrario: con i giusti consigli risparmierai e renderai il mondo un po ‘migliore. Ti diremo come!

1. Affitta un campo!

Invece di un piatto pronto, preferiresti le verdure raccolte da te, anche senza la tua fattoria! Questo è possibile a Salisburgo, Bassa Austria, Stiria e Vienna. di

selfernte.at

puoi piantare e raccogliere la tua vegetazione!

2. Va bene per meno!

Comodo, elegante, prodotto in condizioni di lavoro eque. Con biancheria intima da

pantstopoverty.com

sostenere i lavoratori dall’India.

3. Acquista sano

Il detersivo biologico è ottimo, solo: dove lo trovi? Garantito dietro l’angolo! È possibile trovare indirizzi di “negozi verdi” con generi alimentari e prodotti non alimentari in tutta l’Austria all’indirizzo

bioshopping.lebensministerium.at

.

4. Verdure frutta

Mangia solo verdura, frutta, cereali per un giorno! La produzione di carne, pesce e latticini causa in media da 0,7 a 1 tonnellata di CO2 all’anno e per persona. Un giorno senza fa risparmiare circa 78 kg di CO2!

5. Dare un cestino!

Non utilizzare sacchetti di plastica durante la spesa! Ognuno impiega circa 450 anni per marcire! Alcuni rivenditori di generi alimentari si affidano già a prodotti realizzati con materiali biodegradabili.

6. Sotto pressione

L’utilizzo di cartucce riciclate è ecologico e consente anche di risparmiare denaro. I costi di stampa a confronto: 11,6 centesimi a pagina per una nuova cartuccia – 2,4 centesimi per una cartuccia ricaricabile!slim4vit dosi

7. Nella regione!

Non solo preferire i prodotti regionali quando si tratta di cibo! Il traffico merci su camion in Austria produce circa 10 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, ovvero circa 1.234 chilogrammi a persona!

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

L’Austria è la campionessa europea nella raccolta della carta straccia. Secondo un sondaggio dell’Eurobarometro, il 99% degli austriaci ha affermato di separare la carta dagli altri rifiuti almeno occasionalmente. I rumeni sono ritardatari con solo il 50 per cento. La media dell’UE è del 90 percento.

Come ha affermato il commissario europeo per l’ambiente Janez Potocnik, l’80% degli europei desiderava meno rifiuti nel proprio paese. La motivazione per un maggiore riciclaggio c’è già, ora il compito è fornire i meccanismi per renderlo possibile.

Perché separare

Alla domanda su come si potrebbe incoraggiare un maggiore riciclaggio, il 71% ha affermato che sapere che i propri rifiuti venivano riciclati in modo efficace li avrebbe motivati ​​a separare più rifiuti. La maggioranza degli intervistati è favorevole a un numero maggiore e migliore di impianti di riciclaggio e compostaggio nelle vicinanze (59%), il 59% desidera incentivi finanziari e il 51% è favorevole a sistemi più pratici per la raccolta differenziata dei rifiuti domestici.

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Non devono essere sempre salsicce e costolette. Ti diremo come preparare l’hamburger perfetto.

1. Pane e carne

I componenti più importanti dell’hamburger perfetto sono il pane e la carne. Pertanto, non salvare qui in nessuna circostanza. Il pane deve essere morbido e tenero, con la carne si tratta principalmente del contenuto di grassi. Si consiglia un contenuto massimo di grassi del 17 percento. Il tortino di hamburger perfetto pesa esattamente 227 grammi e ha uno spessore di 2,54 cm per consentire una cottura uniforme. Ma possiamo dare il tutto chiaro: anche chi non usa il metro di giudizio evocherà sicuramente un buon hamburger.

2. Meglio fatto da solo

La freschezza fa la qualità. Se possibile, prepara tu stesso le salse invece di acquistarle. È necessaria molta abilità per abbinare gli ingredienti. Diciamo: la pratica rende perfetti!

3. La giusta temperatura

Ovviamente è importante anche l’attrezzatura per preparare gli hamburger. Si consiglia una griglia potente. Quando si griglia da solo, l’uniformità su una temperatura calda rende l’hamburger perfetto. Può quindi essere fino a 290 gradi Celsius.

4. Il giusto tempismo

Anche se alcuni preferiscono il “raro”, la carne diventa perfetta solo dal livello di cottura “medio”. Espresso in minuti, questo significa da 10 a 12 minuti di grigliatura ad almeno 75 gradi Celsius. Durante questo periodo succedono molte cose sulla griglia: il gusto si intensifica, il grasso si scioglie, la carne si caramella e rimane succosa.

5. Ultimo ma non meno importante: gli ingredienti

Gli ingredienti non devono essere aggiunti prima, non dopo, ma durante la cottura alla griglia. Quindi i gusti individuali possono mescolarsi tra loro. La griglia calda scioglie anche il formaggio e questo alla fine contribuisce all’aspetto tipico dell’hamburger.

L’Hard Rock Cafe celebra l’inizio della stagione degli hamburger in tutta Europa con il World Burger Tour. Ogni Hard Rock Café del mondo ha il proprio hamburger Local Legendary ™, ovvero un hamburger creato appositamente per la rispettiva località.

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Oggi è di nuovo una vacanza. Più precisamente: il giorno dell’Ascensione. Quello che è solo un termine nel calendario per molti, che suggerisce un giorno di riposo, è una grande festa per la Chiesa cattolica, quindi cosa si celebra esattamente il giorno dell’Ascensione?

Tradotto dal latino o dal greco antico, il giorno di oggi significa in realtà “Ascesa del Signore” o “L’accoglienza del Signore”. Si celebra l’ascesa di Gesù Cristo al cielo. Ora l’uno o l’altro potrebbe chiedersi perché celebriamo l’ascesa di Gesù solo oggi, quando è risorto dai morti la domenica di Pasqua. In effetti, la risurrezione di Gesù e la sua assunzione al cielo non venivano sempre celebrate separatamente.

Quello che celebriamo oggi

Il credo della Chiesa cattolica dice: “Crocifisso, morto e sepolto, disceso nel regno della morte” – commemoriamo la morte di Cristo il Venerdì Santo. E ancora: “Risorto dai morti il ​​terzo giorno” – celebriamo questo evento la domenica di Pasqua. “Asceso al Cielo” – e questo è esattamente il giorno che commemoriamo oggi. E se hai dato un’occhiata più da vicino al tempo tra Pasqua e il giorno dell’Ascensione, potresti aver notato che ci sono esattamente 40 giorni tra i due giorni festivi (compresa la domenica di Pasqua).

© iStockphoto.com

Quindi, mentre Gesù è risorto dai morti a Pasqua, cioè è tornato in vita, ora ascende come tale al cielo. Senza morire di nuovo e senza lasciare un cadavere. Questo giorno di festa era spesso rappresentato anche con un Gesù, di cui si possono vedere solo i piedi e le gambe nella parte superiore dell’immagine. Lo scopo di questa immagine era di chiarire che il Figlio di Dio è stato portato in cielo con anima e corpo. Dopotutto, dice: “Egli siede alla destra di Dio, il Padre Onnipotente”. E anche questo dettaglio è importante, poiché il posto alla destra del padrone di casa è appartenuto all’erede al trono oa un ospite d’onore sin dai tempi antichi.

Quindi sempre un giovedì

Ma torniamo alla domenica di Pasqua: poiché il giorno dell’Ascensione si svolge 40 giorni dopo la Pasqua, questa festa cade sempre di giovedì. Mentre la prima data possibile per l’Ascensione è il 30 aprile, l’ultima data possibile è il 2 giugno. A proposito, dieci giorni dopo il giorno dell’Ascensione celebriamo la Pentecoste.

© iStockphoto.com

Il giorno dell’Ascensione cade in questi giorni per i prossimi anni:

  • 2020: 21 maggio
  • 2021: 13 maggio
  • 2022: 26 maggio
  • 2023: 18 maggio
  • 2024: 9 maggio

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Dopo la crisi della corona, l’economia dovrebbe anche essere stimolata da più soldi per le ferrovie – i fondi ÖBB sono aumentati del cinque percento – il salvataggio dell’AUA deve includere un pacchetto totale per i contribuenti, l’ubicazione, i posti di lavoro e la protezione del clima

Per stimolare l’economia, che è crollata a causa della crisi della corona, ha annunciato il ministro per la protezione del clima

Leonore Gewessler

(Verdi) in conversazione con la rivista “Investimenti intelligenti e sostenibili” nell’area dell’ambiente e della protezione del clima: questo include anche più fondi per ÖBB, che quest’anno sta investendo 2,3 miliardi di euro nell’espansione ferroviaria. Secondo il nuovo piano generale per gli anni dal 2020 al 2025, che, secondo Gewessler, è “attualmente in fase di finalizzazione”, dovrebbe essere il cinque per cento in più, circa 2,5 miliardi di euro. Al fine di aumentare la competitività del trasporto ferroviario, verrà ridotta anche la tassa sulla trazione corrente, ha annunciato il ministro. E sostiene una riduzione del pedaggio ferroviario: “Sono in corso trattative con l’UE perché questo è un problema europeo”. In tutta Europa, il trasporto merci su rotaia è crollato di circa il 30% a causa della crisi e c’è il rischio che i trasporti tornino sui camion; pertanto l’UE è chiamata ad agire. La protezione del clima continua ad essere una priorità e quindi sono necessari investimenti adeguati “, spiega Gewessler – perché:” La crisi non sostituisce la politica sul clima “.

Biglietto 1-2-3 Austria

Il ministro non vede il pericolo che i costi per il superamento della crisi della corona possano rendere obsoleto il programma del governo, comprese le priorità verdi: “Il programma del governo è in atto e si sta attualmente discutendo su cosa si potrebbe preferire”. Anche il più grande progetto faro dei Verdi , il biglietto 1-2-3 Austria, è già a buon punto nonostante la crisi Corona: “Arriverà nel 2021; forse in più fasi “, annuncia:” Questo è anche il progetto più popolare del programma governativo “. Non è ancora stato deciso se il primo passo sarà un biglietto per uno stato federale basato sul modello di Vienna e Vorarlberg o uno per tutta l’Austria. . Il ministro assicura che i colloqui con le associazioni dei trasporti e gli stati federali andranno bene. “L’idea è accolta positivamente da tutti.

Con il pacchetto di salvataggio per l’AUA, “molte domande sono ancora aperte”, afferma Gewessler – per esempio, il contributo della Lufthansa, società madre dell’AUA o dell’aeroporto di Vienna, e le previsioni del revisore per il futuro vengono nuovamente esaminate. “Alla fine, deve essere un pacchetto globale con un valore aggiunto per il contribuente, l’ubicazione, i posti di lavoro e la protezione del clima”. Per quanto riguarda la funzione di Vienna come hub nel Gruppo Lufthansa, afferma: “A differenza di alcuni collegamenti a corto raggio, ci saranno anche voli a lungo raggio in Dare un futuro – è fondamentale che gli impegni richiesti siano mantenuti. “Anche le” eque condizioni di lavoro “sono importanti per lei, sottolinea – anche in vista delle trattative CT con il vettore low cost Laudamotion, filiale dell’irlandese Ryanair, che a sua volta” a argomento speciale “. “La questione di un contratto collettivo di settore esiste da molto tempo e io sono a favore”. In generale, l’aviazione “cambierà in modo massiccio” in futuro, motivo per cui i concetti per esso devono essere “completamente ripensati”, ha detto il ministro.

Maggiori informazioni su questo argomento nell’attuale numero di notizie n. 21/20

Leggi le notizie per 1 mese ora gratuitamente! * * Il test termina automaticamente.

Altro su questo ▶

NOTIZIE DALLA RETE

Vinci subito auricolari true wireless da JBL! (E-media.at)

Nuovo accesso (yachtrevue.at)

8 motivi per cui è bello essere single (lustaufsleben.at)

Hamburger di gamberi al salmone con maionese al wasabi e cetriolo al miele (gusto.at)

Nella nuova tendenza: Shock-Down: per quanto tempo l’economia può resistere ai blocchi? (Trend.at)

Le 35 migliori serie per famiglie per ridere e sentirsi bene (tv-media.at)

E-Scooter a Vienna: tutti i fornitori e prezzi 2020 a confronto (autorevue.at)

Commenti

Registrati

Connettiti con facebook

Hits: 2